UZBEKISTAN - Taskhent

Perle Uzbeke e Lago d'Aral

  • Tour , voli interni
  • 11 giorni / 10 notti
  • standard 3 / 4 stelle
  • Pensione completa

Tour di 11 giorni e 10 notti, in strutture 3/4 stelle che vi farà scoprire due aspetti completamente contrastanti dell'Uzbekistan. Da un lato la magia delle sue città incantate: la leggendaria Samarcanda con la sua magica piazza del Registan e la monumentale necropoli; Bukhara con i suoi caratteristici vicoli, i suoi caravanserragli e le sue splendide madrase; Khiva racchiusa ancora nelle sue antiche mura, Taskhent, la Capitale.
Dall'altra parte uno delle più grandi catastrofi ambientali: il prosciugamento del Lago d'Aral.
Il viaggio, infatti, terminerà con la visita allo spettrale Lago d'Aral il quale sta, letteralmente, scomparendo, lasciando il posto a un deserto di sabbia salata e tossica in cui sopravvivono solo gli scheletri arrugginiti delle navi che un tempo solcavano le sue acque.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

Giorno 1: arrivo a Tashkent
Arrivo a TASHKENT in prima mattina, disbrigo delle formalità doganali, incontro con la guida locale parlante italiano e trasferimento in hotel per un po’ di relax. Prima colazione. Tempo per un breve riposo. Il resto della giornata è dedicata alla visita della città moderna: la piazza dell’Indipendenza, la Piazza del Teatro Alisher Navoi, la passeggiata lungo Broadway, la Piazza di Tamerlano, Metropolitana di Tashkent.
Cena in un ristorante locale. Pernottamento in hotel. 


Giorno 2: Tashkent-Samarcanda
Prima colazione e trasferimento alla stazione ferroviaria per il treno veloce “Afrosiab” a Samarcanda. Arrivo a Samarcanda e trasferimento in hotel. Intera giornata dedicata a Samarcanda: la Piazza Registan (la Madrasa di Ulughbek, la Madrasa Sherdor, la Madrasa Tillya-Kori), il mausoleo Guri Emir (la tomba di Tamerlano).
Pranzo in un ristorante locale.
Visita del complesso architettonico Shakhi-Zinda, la Moschea Bibi-Khanum, il bazaar Siab.
Cena in un ristorante locale. Pernottamento in hotel.


Giorno 3: Samarcanda – Shakhrisabz - Bukhara
Prima colazione. Partenza alla volta di Bukhara via Shakhrisabz (130 km). Visita delle rovine del Palazzo Ak-Saray, il Complesso Dorut-Saodat (il Mausoleo di Jakhongir) e il Complesso Dorut-Tillavat (il Mausoleo di Shamseddin Kulyal), la Moschea Kok-Gumbaz.
Proseguimento per Bukhara (290 km). Arrivo e sistemazione in hotel.
Cena in un ristorante locale. Pernottamento in hotel.


Giorno 4: Bukhara
Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della città: il Mausoleo Chashma Ayub, il Mausoleo di Ismail Samani, la Moschea Bolo-Hauz, la Cittadella Ark.
Pranzo in un ristorante locale.
Il Complesso Kalyan con la Moschea Kalyan, la Madrasa Mir-i-Arab, le Madrase di Ulughbek e di Abdul Aziz Khan. I bazaar coperti Toki Telpak Furushon e Toki Safaron, la Moschea Mogaki Attori, il complesso architettonico Lyabi Hauz.
Cena in un ristorante locale. Pernottamento in hotel. 


Giorno 5: Bukhara – Khiva
Prima colazione. Partenza per Khiva (lungo percorso che dura 7-8 ore).
Partenza lungo lo stepposo deserto di Kyzylkum (sabbie rosse) e Karakum (sabbie nere).
Sosta per il pranzo e per fare le foto.
Arrivo a Khiva nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel nelle camere riservate.
Cena e pernottamento in hotel. 


Giorno 6: Khiva
Prima colazione. Giornata dedicata alla visita di Khiva, il suo centro storico, Ichan Kala, il Minareto Kalta Minor, la Fortezza Kunya Ark, la Madrasa Muhammad Rahimkhan, la Madrasa e il Minareto Islam-Khodja.
Proseguimento dell’escursione: il Palazzo Tosh-Hovli (“casa di pietra”), il Mausoleo di Pahlavan Mahmud, la Moschea Juma.
Cena e pernottamento in hotel. 


Giorno 7: Khiva – Nukus
Prima colazione. Trasferimento per Nukus. Arrivo a Nukus e visita del Museo Savitsky, celebre per le numerose opere russe d' avanguardia dei primi del 900 e breve giro città. Sistemazione in Hotel e tempo per riposare. Cena in un ristorante locale e pernottamento in hotel. 


Giorno 8: Nukus - Mizdakhan – Gyaur Kala – Usturt Plateau – Barsa Kelmes – lago Sudochie
Prima colazione. In mattinata trasferimento al lago Sudochie. Sosta per visita a Mizdakhan, il complesso architettonico del XIV sec., il mausoleo di Halifa Erejep (XII sec.), Nazlumhan suluw (XII-XIV ss.), Shamun Nabi (XIX s.). Visita della fortezza Gyaur kala (VI a. C.-IX d.C.). Pranzo in un cafe' locale sulla strada. Proseguimento per Usturt Plateau e lago d’Aral. Arrivo a Barsa Kelmes Saltpit dove l'impianto per la produzione di carbonato rende la sua principale risorsa. Proseguimento per il lago Sudochie. Arrivo e sosta sulla collina dell’antico faro. Si può visitare l'insediamento abbandonato del popolo russo e polacco che sono stati repressi durante il regime di Stalin. È possibile vedere le rovine dell'ospedale, le case e la vecchia fabbrica di pesce. Inoltre è possibile parlare con i pescatori e osservare i diversi tipi di uccelli. Cena e pernottamento in campo in tende attrezzate. 


Giorno 9: lago Sudochie – Komsomolsk – lago d’Aral
Dopo la prima colazione proseguimento fino alla Komsomolsk sul Usturt Plateau. Ci si può vedere il vecchio aeroporto dell'impianto di compressione del gas. Quindi proseguimento per il lago d’Aral. Arrivo al lago, tempo per camminare al mare e per fare il bagno se il tempo è bello. Pranzo in un cafe' locale sulla strada. Se lo si desidera si può visitare Kurgancha-Kala - un vecchio caravanserraglio, nascosto tra le colline del Usturt Plateau. Pernottamento in un campo di yurt. Cena e pernottamento in yurt campeggio. 


Giorno 10: Lago d’Aral – Muynak - Nukus
Sveglia presto per fotografare l'alba. Passeggiata libera. Prima colazione. Partenza per Muynak. Lungo la strada ci fermiamo al cimitero dei Nomadi. Si guida attraverso il fondo secco del lago d’Aral. Arrivo in città di Muynak. Pranzo in Guest house. Visita al cimitero delle navi, museo locale e si guarda il breve film documentario sulla vita di Muynak in passato. Proseguimento per Nukus, dove in serata partiremo in aereo per Tashkent. Arrivo e cena in un ristorante locale. Sistemazione in hotel e pernottamento. 


Giorno 11: partenza da Tashkent e volo di rientro in Italia
Prima colazione. Giornata dedicata alla visita della città vecchia: con la Madrassah Kukeldash, del XVI secolo e la Piazza Khast Imam che con le sue moschee rappresenta il cuore religioso della città, il Bazar Chorsu, il Museo d’Arte.
Cena di arrivederci in ristorante locale. In tarda serata trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
Prezzo
dal 20/03/19 al 31/10/19
2 persone. Quota a persona
€ 2010
dal 20/03/19 al 31/10/19
3 persone. Quota a persona
€ 1810
dal 20/03/19 al 31/10/19
4 persone. Quota a persona
€ 1580
dal 20/03/19 al 31/10/19
5 persone. Quota a persona
€ 1560
dal 20/03/19 al 31/10/19
6 persone. Quota a persona
€ 1510
dal 20/03/19 al 31/10/19
7 persone. Quota a persona
€ 1400
dal 20/03/19 al 31/10/19
8 persone. Quota a persona
€ 1500

Supplementi

dal 20/03/19 al 31/10/19
Supplemento camera uso singola
€ 220
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso

Partenze giornaliere, garantite con minimo 2 partecipanti.

POSSIBILITA' DI PRENOTAZIONE del volo intercontinentale da MILANO MXP, ROMA FCO e VENEZIA.

La quota comprende:
- tour come da programma:
- volo di linea interno Nukus/Tashkent;
- sistemazione in camera doppia in hotel 3/4 stelle con trattamento pensione completa (bevande non incluse). Attenzione: in prossimità del Lago d'Aral sono previsti 2 pernottamenti in tende attrezzate;
- ingressi, visite ed escursioni con guida locale parlante italiano per tutto il tour;
- auto privata con aria condizionata, autista professionale, acqua a bordo durante i trasferimenti;
- biglietto treno ad alta velocità AFROSIAB;
- lettera di invito;
- 1 L. acqua minerale al giorno per persona;
- mappa di Uzbekistan e souvenirs;
- tax in hotels;
- assicurazione Medico, Bagaglio;


La quota non comprende:
- volo di linea intercontinentale dall'Italia;
- tasse aeroportuali;
- quota Iscrizione € 40 a persona;
- assicurazione annullamento e cancellazione del viaggio facoltativa;
- adeguamento valutario da confermarsi entro 20 giorni dalla data della partenza;
- clausola facoltativa “blocca prezzo” € 40 a persona;
- spese di carattere personale, mance e quanto non espressamente menzionato "nella quota comprende".

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL’INGRESSO NEL PAESE UZBEKISTAN:
Passaporto:
 necessario, con validità residua di sei mesi oltre la scadenza del visto. 


Visto d'ingresso: NON NECESSARIO. (A far data dal 01/02/2019).


Sicurezza: La capitale Tashkent e le città di interesse turistico come Samarcanda, Bukhara, Khiva e Nukus sono oggetto di particolari misure di controllo, ma non presentano al momento problemi di sicurezza.


Formalità valutarie e doganali: all'entrata nel Paese, è obbligatorio compilare un formulario dettagliato con quesiti di ordine valutario e doganale, che deve essere restituito al momento di lasciare il Paese. Si raccomanda vivamente di conservare le ricevute per il cambio di valuta, da esibire, a richiesta delle autorità doganali, al momento di lasciare il Paese. La normativa locale prevede che un'eventuale eccedenza di denaro rispetto a quanto dichiarato al momento dell'ingresso nel Paese, ove non adeguatamente documentata, venga confiscata dalla polizia doganale. È previsto inoltre il pagamento di una multa. 
E’ sempre consigliabile portare con sé moneta contante (Dollari o Euro), in quanto l’uso delle carte di credito è sostanzialmente limitato ai principali alberghi della sola città di Tashkent.
Gli sportelli bancomat non sono al momento presenti nel Paese, se non in alcuni hotel della capitale.
Si raccomanda la massima cautela nella introduzione di medicinali di  tipo psicotropo (rientrano in questa categoria anche gli ansiolitici) nel Paese, poiché essi tendono a venir equiparati a vere e proprie droghe.


Fuso orario:
+4 ore rispetto all'Italia; +3 quando in Italia vige l'ora legale.


Clima: l’Uzbekistan ha un clima essenzialmente continentale, freddo in inverno (nel mese di gennaio la temperatura scende spesso sotto zero), e molto caldo in estate (a luglio può raggiungere anche i 46 gradi centigradi).


Moneta:
Sum


Lingue:
ufficiale è l’uzbeko; molto diffuso anche il russo. Il tagiko è d’uso comune nelle aree di Samarcanda e Bukhara. 


AMBASCIATA D’ITALIA A TASHKENT
ULITSA YUSUF XOS XODJIB 40
100031 TASHKENT, 
Tel.: 00998 71  2521119  - 2521120 – 2521121 – 2521123
Fax: 00998 71  1206606

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!